Domini di 3° livello (sottodomini)

guida: come trasferire sito web

Vi consente di attivare autonomamente e senza costi aggiuntivi indirizzi web del tipo nome.azienda.it, direttamente dal pannello di controllo*.

Conferisce una presenza molto professionalle, permettendo di creare domini di terzo livello i quali oltre a presentare in modo indipendente prodotti o servizi specifici, vi daranno un ulteriore premessa per il miglior posizionamento nei motori di ricerca!

I Sottodomini permettono anche la creazione di caselle di posta indipendenti dal dominio principale e connessi al dominio di 3° livello creato, ad esempio sarà possibile creare caselle di posta del tipo mionome@nome.azienda.it

Limitazioni:

Il sottodominio, al contrario del Account multidominio, non è un sito web indipendente. Si basa sulla tecnica di redirect, con o senza URL cloaking, su una cartella da voi scelta.

I Sottodomini:

I sottodomini o subdomain rappresentano una valida alternativa alla ottimizzazione del brand di un sito, è uno strumento molto utile nei casi in cui bisogna differenziare alcuni contenuti o servizi presenti su un sito, se abbiamo la necessità di differenziare alcune aree e permettere all’utente di non dover passare per forza ogni volta dalla home page del sito, creare un sotto dominio semplice da ricordare può essere molto utile.

5/5 - (1 vote)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.