Nascondere i dati di registrazione (anonima) del dominio

[button link=”http://www.blooweb.it/registrazione-domini/”]Con Blooweb.it il servizio anonimo è sempre gratuito![/button]

Se avete la necessità di nascondere i dati di registrazione del vostro dominio sul database pubblico per tutelare la vostra privacy tutti i servizi di Registrar permettono questa possibilità. Il servizio è denominato ID Shield (o anche con il nome Whois Privacy Protection) ma il nome varia in base all’azienda da cui viene offerto, spesso viene utilizzato per limitare lo spam perché gli spider spam accedono prima di tutto ai database pubblici dei domini per reperire indirizzi email da importunare.

Solitamente questo servizio è gratuito e viene offerto a scelta in fase di ordine, spesso però molte aziende dimenticano di elencarlo fra le opzioni perché per i domini italiani (.IT) questa possibilità è molto limitata (e comunque la decisione avviene in fase di registrazione), infatti nel caso di domini .it la protezione privacy esclude il nome e cognome o il nome dell’azienda mentre tutti gli altri dati invece vengono nascosti ed è comunque tutelata la protezione dell’email.

Se avete questa necessità perché dovete registrate un dominio internazionale, ad esempio un .com, un .net o un .org contattate sempre l’azienda che registrerà il dominio prima per richiedere la possibilità di attivare questo servizio.

Nei domini internazionali la differenza è fondamentale perché nei database pubblici non comparirà nessun dato riferito al reale titolare ma una serie di informazioni relative all’azienda Registrar che sarà utilizzata per tutti i suoi clienti.

Naturalmente queste informazioni saranno reperibili solo dalle autorità competenti che potranno richiedere i tabulati al Registrar in qualsiasi momento.

In alcuni casi, quando si ha a che fare con siti di vendita online di prodotti informatici dal dubbio costo conveniente è altamente probabile che quel sito nasconde una truffa perché non presentando in modo trasparente i propri dati aziendali nel dominio si vuole fare in modo di non poter risalire velocemente al titolare.
Per questo motivo, se avete intenzione di aprire un negozio online è preferibile non nascondere i dati di registrazione perché potrebbe essere interpretato erroneamente da alcuni utenti e potenziali clienti particolarmente diffidenti.

Nascondere i dati di registrazione (anonima) del dominio
1 (20%) 1 voto[i]

2 thoughts on “Nascondere i dati di registrazione (anonima) del dominio

  1. Normalmente la denominazione che ho trovato sui registrant che utilizzo è Whois Privacy Protection, non sono sicuro che sia la stessa cosa e – ad esempio – sui domini .us non è consentita da qualche anno per via di una legge americana. Di fatto i tuoi dati rimangono pubblici e non c’è modo di poterli cambiare, quindi fate attenzione quando registrate domini con questa estensione…

  2. Ho notato che in molti casi questi servizi espongono anche il numero di telefono che inseriamo, può essere utile ma come privacy non è un granchè… quindi è bene fare attenzione. Grazie del vs. contributo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *