Configurare CloudFlare velocemente

Se desiderate usufruire del servizio di caching gratuito offerto da CloudFlare e allo stesso tempo delegare la configurazione senza dover sapere nulla di più di DNS di quanto sapete già, mettiamo a disposizione dei nostri clienti, all’interno del proprio pannello hosting una procedura semplificata di implementazione.

Basteranno un paio di click per attivare CloudFlare in pochissimi minuti, tramite l’apposita sezione denominata appunto “CloudFlare” nel cPanel attivo sul vostro sito web.

Il primo passo da seguire è la creazione di un account CloudFlare, se non ne avete già uno creato in precedenza, la creazione dell’account gratuito avviene direttamente dal pannello di controllo, lo stesso vale anche per il login.

Successivamente, dopo la conferma di riconoscimento del proprio account CF, e dopo alcuni secondi di attesa avrete la lista completa dei record DNS disponibili sul sito web e potrete, cliccando sull’icona a forma di nuvola,  attivare il servizio, solitamente sono richiesti alcuni minuti prima che tutto sia completamente funzionante.

Con la procedura rapida di configurazione CloudFlare può lavorare solo sul dominio completo del www., per prevenire gli accessi al vostro sito senza il prefisso www. potete inserire queste righe di codice all’interno del file .htaccess da posizione in root FTP:

RewriteEngine On
RewriteCond %{HTTP_HOST} ^mysite.com$ [NC]
RewriteCond %{SERVER_PORT} ^80$
RewriteRule ^(.*)$ http://www.mysite.com/$1 [R=301,L]
Configurare CloudFlare velocemente
Vota questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *